Inizia il percorso di accelerazione di Nazaré: le persone al centro

Lunedì 20 Settembre 2021

I primi giorni di giugno, emozionati ed orgogliosi per l’inizio di un progetto significativo per il nostro percorso, abbiamo lanciato la prima call di Nazaré, l’acceleratore di progetti dedicato alla Lifelong Education, un programma di tre mesi disegnato per supportare gratuitamente progetti che possano migliorare le esperienze di apprendimento di tutti.

Siamo stati molto felici di vedere la partecipazione di ben 11 progetti, che hanno risposto a varie sfide legate all’educazione e alla formazione continua, dall’apprendimento collaborativo e challenge-based all’orientamento alle professioni. Abbiamo scelto di supportare la crescita della giovane start up Algor (https://algoritalia.it/), nata nell’ambito di una sfida proposta dal Politecnico di Torino, e il cui team è composto da 6 giovani studenti di Ingegneria, provenienti da tutta Italia, ma che vivono a Torino, dal grande entusiasmo e con la voglia di mettersi in gioco. La start up vuole proporre soluzioni di Intelligenza Artificiale che abbiano implicazioni dirette sulla vita quotidiana delle persone, sposandosi in pieno con quella che è la nostra mission.

Il team ha sviluppato Algor Maps, un’applicazione per studenti con DSA (Disturbi Specifici dell'Apprendimento), che, grazie ad un algoritmo, permette loro di creare mappe concettuali a partire da un semplice testo in modo automatico, facilitando in questo modo lo studio e l’apprendimento per i tanti bambini e ragazzi affetti da questo disturbo, ma anche per le loro famiglie e gli educatori.

La start up riceverà un investimento seed di € 20.000,00, senza la richiesta di fee o equity in cambio, e un programma di accelerazione.

Il percorso di accelerazione che ha preso il via a Milano il 15 Settembre, prevede inizialmente un bootcamp intensivo di una settimana progettato sulle necessità della start up, che vede coinvolti 12 professionisti con competenze specifiche, facenti parte sia del team che del network di Onde Alte, e un lead mentor che accompagnerà Algor lungo tutto il percorso.

Affronteremo con loro diversi temi, dallo sviluppo del prodotto, allo sviluppo del mercato, dalla strategia di comunicazione e marketing, al design e i contenuti, all’impatto sociale.

Il percorso proseguirà nei mesi di ottobre, novembre e dicembre con un accompagnamento continuo sull’evoluzione del progetto per poi prepararli ad un Investor Meetings, una giornata dedicata a presentare il progetto a potenziali investitori, imprese e influencer del settore.

Con il nostro programma di accelerazione, vogliamo dare la possibilità al team di Algor di approfondire non solo le tematiche relative allo sviluppo imprenditoriale tout court, ma anche il valore e l’impatto che il loro progetto può avere per la società e in che modo questo valore sociale può essere un veicolo per la crescita della loro soluzione.

L’ascolto e il confronto saranno il perno di questo percorso di accelerazione: vogliamo aiutare il team di Algor a porsi le domande giuste, per produrre proposte di valore che abbiano un impatto positivo nella vita delle persone. Questo è il valore aggiunto di Nazaré, un progetto di accelerazione che, come ogni progetto di Onde Alte, pone al centro il bene comune.



TORNA ALLE NEWS