Segnali di una scuola possibile

Sabato 16 Maggio 2020

La Scuola è un grande bene comune. Qualcosa di cui ogni cittadino, di ogni età, genere e geografia, dovrebbe avere la massima cura. Alla Scuola affidiamo la speranza di una società diversa, di una comunità più unita, equanime e solidale. Il desiderio di un pianeta migliore. 

La nuova Normalità che auspichiamo si possa trovare, dovrebbe vedere la Scuola al centro delle agende di tutti, politici, imprenditori, genitori, cittadini. Molto più che in passato.

Nel momento storico che stiamo vivendo, questo nostro grande bene comune è stato messo a dura prova. Ha mostrato difficoltà ma anche tanta resilienza, voglia di superare tutte le difficoltà che si sono improvvisamente presentate. Tante fragilità sono state messo a nudo e sono emersi forti gridi di allarme, richieste di aiuto. 

Queste però sono occasioni che nella storia offrono anche possibilità, opportunità. Danno spazio al pensiero creativo, ci offrono buche in cui provare a mettere a dimora semi di piantine nuove, ricche di energia, saggezza, voglia di cambiamento. Da concimare con spirito creativo, apertura mentale, obiettivi disposti su scale di distanza infinito, dove stanno i panorami e si vede lontano.

Ecco perché abbiamo voluto raccogliere in un documento appunti e segnali dal mondo che ci hanno sorpreso e fatto riflettere. I semi di questo nostro comune giardino.

Vogliamo condividerli con tutti, sperando che nei tavoli di chi è chiamato a decidere ed agire, anche e soprattutto in quelli più piccoli e malmessi, nei luoghi remoti di ogni provincia della nostra bellissima Italia, portino speranza di fioritura.

Potete scaricare il documento qui sotto:

powered by Typeform
TORNA ALLE NEWS